Press Room / Comunicato

27 Maggio 2022
31 Maggio 2022

A UN ANNO DALLA SCOMPARSA, ITsART OMAGGIA L’INTRAMONTABILE LEGGEREZZA DI CARLA FRACCI CON LA VERSIONE RESTAURATA IN HD DI GISELLE DIRETTA DA HUGO NIEBLING

La ballerina che con il suo charme ha rapito generazioni di danzatori e appassionati continua ad incantare il pubblico danzando con la compagnia de l’American Ballet Theatre su ITsART 

Milano 26 Maggio 2022 – Il 27 maggio 2021 ci lasciava la Giselle per antonomasia, la prima danzatrice italiana a entrare nell’Olimpo del balletto mondiale e del jet set internazionale mandando in visibilio l’American Ballet Theatre al fianco del danese Erik Bruhn. 

Carla Fracci, emblema del Teatro alla Scala di Milano, sede dell’Accademia che l’accolse allora decenne, si è spenta all’età di 87 anni, ma il fulgore della sua grazia continua a illuminare il patrimonio artistico lasciato in eredità alle generazioni future attraverso quel “bel facin” che divenne presto il volto della grande attrice, versatile ed eterea, capace di passare dalla pura Giulietta alla tragica Medea. 

ITsART omaggia la grandiosa icona della danza, colei che è stata capace di avvicinare i giovani all’arte interpretazione silente nell’epoca in cui in Italia spadroneggiava l’opera lirica e che è stata in grado di rendere il balletto “pop” avvicinandolo al grande pubblico, attraverso il migliore ballet blanc dell’Ottocento: la Giselle, oggi restaurato in ultra HD e disponibile in HD al link: https://www.itsart.tv/it/content/giselle-1969/ff6562e1-e8ee-4f43-8f29-7cc9658237bd?utm_source=Press&utm_medium=link&utm_campaign=PR&utm_id=Press%26PR

Ideato da Théophile Gautier, il balletto in due atti Giselle è ambientato nella Renania medioevale e racconta la storia travagliata di una contadinella cagionevole, per cui la danza è la più ardente passione, che si innamora di Loys, un popolano in apparenza. La madre di Giselle, Berthe, temendo che la figlia subisca una trasformazione in Villi, diffida fin da subito di Loys, dietro cui si cela il principe Albrecht. Gli innamorati affidano al destino il loro amore, ma presagi funesti sono in agguato. 

Donna dei contrasti, riservata e amatissima, umile figlia di un tramviere milanese e regale icona dell’arte della danza, nei panni di Giselle nel balletto del Romanticismo per antonomasia, Carla sembra aver ripercorso la sua esistenza: una vita dedicata al balletto, grandissimo amore che valica tutto, perfino la delusione e il sacrificio. 

Il documentario sarà fruibile dall’Italia tramite PC, MAC, Smartphone e Tablet. È possibile scaricare l’applicazione ITsART dagli Store ufficiali di Android, iOS, Android TV, Google TV, oppure dagli Store delle principali marche delle Smart TV (è possibile visualizzare i dettagli sulla compatibilità dei dispositivi nelle FAQ visitando la sezione “Assistenza” del nostro sito web). Per vedere il contenuto basterà registrarsi gratuitamente al sito www.itsart.tv, entrare nel catalogo, scegliere il titolo e completare l’ordine con il metodo di pagamento preferito tra Carta di credito, PayPal o il Saldo caricato sul profilo ITsART. I pagamenti sono protetti dalla PSD2.

ITsART è anche sui social con i profili ufficiali:Facebook,Instagram,Twitter, Youtube, LinkedIne al sito www.itsart.tv.    

ITsART: Promossa dal Ministero della Cultura, ITsART nasce per supportare la diffusione e la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale italiano nel mondo ed è la prima piattaforma ad offrire un servizio streaming di questo genere a livello internazionale. Disponibile in Italia, nel Regno Unito e in tutti i Paesi dell’Unione Europea, ITsART propone un vasto catalogo di contenuti e un approccio nuovo e originale all’offerta culturale. 

Per informazioni sull'azienda e contatti stampa:

Vuoi proporre un tuo contenuto o evento?

Invia Contenuto / Evento